Cappella Musicale del Duomo di Modena *1453*

Cappella Musicale del Duomo di Modena *1453*

La Scuola di Musica e l'Istituto Diocesano di Musica Sacra, Cos'è il Centro Studi di Musica Sacra

Centro Studi di Musica sacra

Centro Studi di Musica sacra

Il Centro Studi di Musica Sacra di Modena, voluto dal compianto Arcivescovo Mons. Lanfranchi nel 2013, costituisce il Polo Diocesano di Musica Sacra.

Ad esso fanno capo le seguenti istituzioni: 
- Istituto Diocesano di Musica Sacra, attivo sin dal 1996 
- Cappella Musicale del Duomo di Modena, attiva sin dal 1453, qui trova la sede preparatoria dei suoi cori
- ASCAMN (Associazione delle Scholæ Cantorum dell’Arcidiocesi di Modena-Nonantola), fondata nel 2009.

L’ufficio di segreteria è a servizio delle tre istituzioni

 
 

CENTRO STUDI DI MUSICA SACRA
Istituto Diocesano di Musica Sacra
Cappella Musicale del Duomo di Modena

ASCAMN
Via Tamburini, 96 - 41124 Modena 

Segreteria: 
aperta dal lunedì al giovedì, dalle ore 15 alle ore 19
tel. 059 230227
Email: info.cmdm@gmail.com


Direttore:
Email: danielebononcini@gmail.com

Introduzione

Il Concilio Vaticano II, nella costituzione Sacrosanctum Concilium, tra l’altro, ha segnalato l’importanza della formazione. Leggiamo infatti: Si raccomanda, inoltre, dove è possibile, l’erezione di istituti superiori di musica sacra. Ai musicisti, ai cantori e in primo luogo ai fanciulli si dia anche una vera formazione liturgica. (N. 115).

L’arte musicale è un’arte difficile, che richiede tempo e dedizione affinché dia risultati soddisfacenti.

L’Arcidiocesi di Modena-Nonantola, nel 1996, ha fondato il proprio Istituto, attraverso cui forma gli operatori musicali della diocesi. A partire dal 2013, l’Istituto è entrato in sinergia con la Cappella Musicale del duomo, costituendo il Centro Studi di Musica Sacra, il polo diocesano dedicato allo studio e all’approfondimento di tutte le discipline legate alla musica nella liturgia.

 

Conseguimento del diploma e dell’attestato diocesano

Per conseguire il diploma diocesano in Organo, Canto liturgico, Direzione di coro occorre anche sostenere le licenze in lettura musicale moderna (chiave di violino e di basso, teoria musicale e dettato ritmico-melodico), canto gregoriano, liturgia e aver svolto per almeno un anno di tirocinio nelle liturgie della cattedrale curate dalla Cappella Musicale. I corsi che prevedono il diploma hanno una durata variabile di 3, 4 e 5 anni.

Per qualunque altro corso è prevista la consegna di un attestato diocesano, al termine di ogni anno di studi. Per alcuni corsi accreditati, come specificato, l’attestato certifica l’aver svolto un corso di aggiornamento.

Tutti i corsi prevedono una verifica di fine corso.

 
 
background