Cappella Musicale del Duomo di Modena *1453*

Cappella Musicale del Duomo di Modena *1453*

Notizie stagione-concertistica-concerti-di-primavera-2018

Stagione Concertistica - Concerti di Primavera 2018

Mercoledì 21 Marzo 2018

Stagione Concertistica - Concerti di Primavera 2018

Primavera alle porte per la Stagione Concertistica del duomo che presenta gli appuntamenti con la musica sacra a partire dal 21 marzo. Appuntamenti in cattedrale e nella chiesa di San Giovanni.

CONCERTI DEL DUOMO, SECONDO TEMPO

Primavera alle porte per la Stagione Concertistica del duomo che presenta gli appuntamenti con la musica sacra a partire dal 21 marzo. Appuntamenti in cattedrale e nella chiesa di San Giovanni.


Anche se l'inverno sembra non volere cedere il passo alla primavera, la stagione concertistica del duomo di Modena inizia, tra una settimana da oggi,  la programmazione primaverile fiduciosa in una sintonia tra stagioni.

In calendario a partire proprio dal 21 marzo, i Concerti di Primavera; in tutto 7 appuntamenti, di cui 4 si svolgeranno in cattedrale e 3 nella Chiesa di San Giovanni in via Emilia (angolo piazza Matteotti).

“Considerate le difficoltà logistiche della cattedrale, occupata dai lavori di restauro che ne dimezzano la capienza e condizionano l'acustica – dichara il maestro Daniele Bononcini, direttore artistico della Stagione – ho pensato a concerti, ad eccezione di quello finale, che esigono raccoglimento e spazi più intimi, nei quali musica, esecutori e pubblico trovino massima soddisfazione e perfetta armonia”.
 
Ecco dunque perchè saranno la Cripta e il Pontile i luoghi destinati ai concerti in cattedrale.
Si inizia il 21 marzo col concerto di Canto Gregoriano e improvvisazioni organistiche alternate e brani di Bach, nel quale sia gli esecutori che il pubblico saranno collocati nella parte superiore del duomo; il concerto, esito del corso “Settimane Gregoriane” e del seminario inCanto Gregoriano coi monaci di Norcia, vedrà coinvolti i partecipanti ai corsi suddetti, diretti dal maestro Bononcini, e il maestro Fausto Caporali, organista titolare del duomo di Cremona, una vera autorità in tema di improvvisazioni.
Secondo appuntamento il 18 aprile con Emanuele Carlo Vianelli, primo organista del duomo di Milano. 
A seguire, mercoledì 2 maggio sarà la cripta del duomo ad accogliere il concerto mariano “Salve Mater”, eseguito dai Solisti della Basilica di S.Maria Maggiore di Bergamo, diretti dal maestro Christian Gentilini.
Come anticipato da Bononcini, diversa collocazione invece per il quarto concerto che chiude la Stagione Concertistica 2017/2018: il “Magnificat” di J.S.Bach in calendario il 30 maggio.
L'imponenza dell'opera e la corposità dell'organico pretendono una disposizione più ampia e pertanto ad essi verrà dedicato tutto lo spazio agibile della cattedrale, ossia altare maggiore e navata centrale. Il concerto è il risultato finale del progetto  “Settimane Polifoniche” che coinvolge non solo la Schola Polifonica del Duomo, che ha già eseguito l'opera bachiana nel 2012, ma anche gli iscritti al progetto  provenienti da altri cori diocesani.

“Quest'anno ho voluto dare una prospettiva di formazione alla Stagione Concertistica – precisa Bononcini che del duomo è organista titolare, maestro di cappella, nonché direttore dell'Istituto Diocesano di musica sacra – con l'intento di estendere le opportunità di cui gode la Cappella Musicale del duomo anche a coristi esterni. Accanto ai progetti Settimane Gregoriane e Settimane Polifoniche, entrambi strutturati in una serie di incontri didattici preparatori, ho ideato in collaborazione con Mons. Paolo Notari una sorta di esercizi spirituali in parole e musica, nei quali l'aspetto formativo avrà un taglio più teologico e introspettivo”.

Si tratta dei Concerti Spirituali, che si terranno il pomeriggio (ore 16) delle domeniche 25 marzo, 15 aprile e 13 maggio nella chiesa di San Giovanni, in via Emilia (angolo piazza Matteotti), che alterneranno momenti di musica a meditazioni. I primi sono affidati a solisti e coristi degli Juvenes Cantores della Cappella Musicale del Duomo e , le seconde a Mons. Paolo Notari. Il tempo liturgico nel quale verranno eseguiti ne spiega titolo e contenuto: il primo intitolato “Attende Domine” si concentra sugli eventi della Settimana Santa; il secondo “In Resurrectione Domini” sui misteri della Pasqua; infine il terzo “Grazia Plena” in pieno mese di maggio sarà dedicato alla Madonna.
 
Sponsor principale dei Concerti di Primavera è la Bper Banca, che come accade da molti anni permette la loro realizzazione con generosità. Altrettanto interesse e sostegno dagli altri sponsor: il Banco San Geminiano e San Prospero, la Fondazione Cassa di Risparmio, l'Aceto del Duca, Clal e l'Associazione Amici del Duomo.

Per il dettaglio dei singoli concerti si rimanda al Manifesto allegato.

« mostra tutte le notizie
background